Il Mudec o Museo delle Culture

Negli anni 90 il Comune di Milano ha in mente un grande progetto: quello di acquistare gli spazi dismessi della zona industriale dell’Ansaldo e trasformarli in nuove realtà culturali. Nasce così il Mudec, il Museo delle Culture destinato a dare voce alle differenti culture e dimensioni etnico-antropologiche del mondo.  

museo

Il museo visto esternamente. © Photo OskarDaRiz Fonte: http://www.mudec.it/ita/il-museo/

Mostre dal carattere internazionale, più di 7000 opere nonché oggetti dal valore inestimabile provenienti da ogni parte del pianeta sono custoditi in questo luogo, pronti per essere osservati ed ammirati dai visitatori.

Il Mudec è anche sede di una biblioteca che ospita più di 4000 libri consultabili dal lunedì al venerdì previo appuntamento. È possibile rinvenirvi testi di storia dell’arte nonché opere dedicate alle ricerche e agli studi etno-antropologici come ad esempio quelle dedicate alle popolazioni asiatiche o dell’America Latina.

Lo scopo primario del museo è quello di tenere vivo il dialogo interculturale con le realtà più lontane, come, ad esempio, la cultura armena o quella araba ed indiana, allo scopo di mostrare similitudini e differenze.

Il Mudec è esteso circa 17.000 mq ed è organizzato in vari settori. Troviamo infatti l’area espositiva  dedicata alla collezione permanente nonché alle mostre temporanee; l’auditorium, in grado di ospitare trecento persone e spazi dedicati ai visitatori come bistrot, design store, biglietteria, spazio per la didattica, laboratorio di restauro e depositi allestiti per essere visitati da piccoli (cit. dal sito, vedi giù).

Attualmente ospita la mostra dedicata all’artista viennese Gustav Klimt corredata di immagini e musiche prodotte dalle più moderne tecnologie in grado di far vivere al visitatore un’esperienza multimediale senza precedenti.

continuate a leggere nella pagina seguente–>

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...