Il book-crossing

Capita sempre più frequentemente di incrociare un libro su una panchina o su qualche gradino di una scala della stazione. Apparentemente dimenticato, in realtà è stato lasciato lì volontariamente. Lo scopo è farlo ritrovare da sconosciuti perché possa essere letto. Una volta letto potrà essere donato di nuovo. Questo in sostanza è il book-crossing che va sempre più diffondendosi anche in Italia. Finalmente.

bookcrossing-1.jpg

Fonte: fonte: http://blog.mioaffitto.it/2015/attualita/bookcrossing-la-caccia-al-tesoro-dei-libri/

La parola book-crossing deriva dall’unione di book, libro e cross, incrociare. In effetti si tratta proprio di uno sguardo che incrocia la copertina di un libro. Colpiti dal titolo ed incuriositi dall’ “abbandono”, lo si prende e se ne diventa depositari. Si può scegliere di tenerlo oppure di donarlo di nuovo.

Non c’è alcuna finalità di lucro visto che i libri vengono abbandonati in attesa di essere accolti. Il book-crossing nasce soprattutto per il desiderio di promuovere la lettura e diffondere l’amore per la cultura.  Questa  iniziativa appare opportuna e necessaria  in un momento in cui la tecnologia sembra inondarci sempre più rischiando di inaridirci.

Il profumo e il rumore delle pagine di un libro donato danno nuova linfa allo spirito. Lo si può leggere, tenere o donarlo. Del resto è questo lo spirito di questa attività.

Ci sono anche gruppi di book-crossing su facebook e siti internet che permettono di seguire il “ viaggio” del libro. Uno di questi è www.bookcrossing.com. Basta lasciare anche un bigliettino nel libro in cui si descrive lo spirito dell’abbandono.

Non dimentichiamo testimonial importanti di questa realtà come Emma Watson, fotografata mentre nasconde i suoi libri nella metropolitana di New York.

Ogni libro che viene nascosto è un premio per chi ama questo genere di caccia al tesoro.

Tutti, nel nostro piccolo, possiamo dedicarvici. Basta davvero poco.

Per saperne di più:

http://www.illibraio.it/emma-watson-bookcrossing-452384/

https://it.m.wikipedia.org/wiki/BookCrossing

http://www.bookcrossing-italy.com/info/

http://blog.mioaffitto.it/2015/attualita/bookcrossing-la-caccia-al-tesoro-dei-libri/

Maria Domenica Depalo

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...