Museo della lettera d’amore: tra carta ed emozione

La lettera d’amore è una delle manifestazioni più intime del rapporto tra due persone. La parola scritta nella sua fissità sul foglio di carta esprime appieno ciò che di più profondo giace nel cuore. Nulla può soppiantare l’emozione di scrivere e forse inviare un foglio di carta così prezioso. Esso racchiude nelle  parole scritte aspettative ed emozioni profonde, tra cui l’ansia e la paura di una non risposta.Ogni lettera non è solo uno scritto d’amore ma qualcosa che rimanda a sensazioni, profumi e ricordi ineffabili eppure presenti.

Le parole d’amore dedicate ed indirizzate alla persona amata hanno trovato un luogo sicuro. Il sogno di ogni romantico sembra divenuto realtà. Parliamo del Palazzo Ducale Valignani ubicato a Torrevecchia Teatina tra Chieti, Pescara e Francavilla al Mare. Esso ospita il Museo della lettera d’amore, uno dei più belli d’Italia.

Come nasce il Museo? Nel 2000 l’associazione culturale AbruzziAMOci ha bandito un concorso che ha raccolto lettere indirizzate a chi e cosa si ama. La maggior parte è destinata a persone reali o immaginarie ma alcune sono rivolte persino ad animali, oggetti o paesaggi. Tale concorso è bandito ogni anno.

Oggetto delle lettere è quindi l’Amore visto in tutte le sue sfaccettature possibili. Non ci sono solo le lettere tra amanti felici o tormentati. Numerose sono quelle per personaggi importanti, come ad esempio per papa Giovanni Paolo II.

Il visitatore affronta una visita singolare che non coinvolge solo la vista ma tutti i sensi. Non ci sono soltanto lettere di carta ma anche suoni e profumi. Essi lo accompagnano in modo da consentirgli di vivere un’esperienza sensoriale totalizzante, così com’è l’Amore. Sarà possibile conoscere la storia di ogni amore raccontato.

Visitatelo anche se non credete più nell’amore..

http://www.museoletteradamore.it/museo.htm

http://blog.museoletteradamore.it/

http://www.goccedautore.it/investire/il-museo-della-lettera-d%E2%80%99amore.html

https://www.google.it/amp/s/noubs.wordpress.com/2016/02/18/bandito-il-concorso-letera-damore/amp/

Maria Domenica Depalo

Una risposta a "Museo della lettera d’amore: tra carta ed emozione"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...